Riempimento a caldo: volume o peso?

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Ingegneria Alimentare --> Riempimento a caldo: volume o peso? --> M3076

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Riempimento a caldo: volume o peso?. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Riempimento a caldo: volume o peso?

L'unica cosa importante è garantire (al consumatore, ma anche agli Organi di Controllo, fatte salve le tolleranze di legge) che il quantitativo dichiarato corrisponda al contenuto. In caso contrario si rischia la frode in commercio.

Ciò detto, si tratta di stabilire se il prodotto in questione debba necessariamente considerarsi liquido: D.to Leg.vo 109/92:

 La quantità dei prodotti alimentari preconfezionati deve essere espressa in unità di volume per i prodotti liquidi ed in unità di massa per gli altri prodotti, utilizzando per i primi il litro (l o L), il centilitro (cl) o il millilitro (ml) e per gli altri il chilogrammo (kg) o il grammo (g), salvo deroghe stabilite da norme specifiche.

In questo caso, a mio avviso, dichiarerei in etichetta il quantitativo in grammi, abbinato al corrispondente in ml, aggiungendo a quest'ultimo una nota del tipo "volume corrispondente alla temperatura di 20° C. Dei due valori, comunque, quello che deve essere garantito è quello in g: sarà infatti quello che, in fase di verifica, potrà essere più facilmente controllato.

Per buon peso (eh eh!) contatterei l'Ufficio Metrico anche per ottenere info sulle apparecchiature di dosaggio e di controllo utilizzate.

Auguri.

alf



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

volume, controllo, consumatore, liquido, verifica, frode, prodotto alimentare, temperatura, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109, prodotti liquidi, peso, prodotto, preconfezionato, valori, legge, quantita, etichetta

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.