Problema Pasta Fresca Stabilizzata

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Ingegneria Alimentare --> Problema Pasta Fresca Stabilizzata

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Problema Pasta Fresca Stabilizzata, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno,

vorrei chiedere il vs aiuto in quanto ho un problema relativo alla pasta fresca stabilizzata.

Il metodo di lavorazione consiste nella prima pastorizzazione a vapore del prodotto fresco a temperatura di circa 150°c per 1minuto e 50secondi.

Subito dopo la pastorizzazione, in linea, la pasta entra in un trabatto per circa 40 minuti a 50°C.

All'uscita del trabatto, la pasta viene confezionata in busta (film PA30-PPCT50)  e, tutte le buste vengono sistemate in un carrello con telai il quale viene inserito in un forno per la seconda pastorizzazione a 90°C per 2 ore.

 Il mio problema è che alcune di queste buste di pasta presentano, agli angoli o ai bordi della bustina, pasta con una concentrazione troppo elevata di acqua che, subito dopo 1-2 giorni, la pasta localizzata inizia ad imbrunire diventando da bianca a marrone.

Ho provato ad:

- aumentare/diminuire  il tempo della prima pastorizzazione;

- inserire il gas azoto + anitride carbonica (TRESARIS NC30) all'interno della busta durante il confezionamento.

ma purtroppo il problema non si è mai risolto o attenuato.

Potreste gentilmente aiutarmi? 
Resto in attesa di un vs gentile riscontro.

Grazie Mille,
Mara

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Problema Pasta Fresca Stabilizzata
provaprovaprovaprovaprova



Parole chiave (versione beta)

pasta fresca, pasta, pastorizzazione, confezionamento, film, prodotto, gas, forno, temperatura, acqua, marrone, e941, fresco, concentrazione

Discussioni correlate